Bitcoin

Yeezy 2020 – Cosa significa Kanye West per il presidente Bitcoin

Il rapper Kanye West annuncia la sua candidatura alla presidenza

Quando gli americani erano impegnati a festeggiare il 4 luglio, un tweet „Kanye West for President“ ha colto tutti di sorpresa. Il rapper Kanye West ha sganciato la bomba nel giorno dell’Indipendenza annunciando che avrebbe corso nella corsa presidenziale del 2020. Sembra che il 2020 abbia ancora molte sorprese nella manica.

L’offerta di Kanye alla Casa Bianca, però, non è stata scioccante da quando il rapper ha lasciato cadere le allusioni negli ultimi anni. La candidatura non è stata confermata ufficialmente e in base al suo passato di annunci pubblici, il suo pubblico non la sta prendendo sul serio. Ma sorprendentemente, Elon Musk ha immediatamente esteso il suo sostegno rispondendo positivamente al tweet di Kanye.

Ha dei sentimenti criptati positivi, e quindi la candidatura di ‚Kanye West a presidente‘ significa molto per la comunità dei criptati.

Kanye West per il Presidente – Sembra strano ma non impossibile

Se la campagna Yeezy 2020 si realizzasse, con ogni probabilità, sarebbe molto virale. La sua enorme base di fan e la sua posizione anti-Trump possono fargli guadagnare voti considerevoli. La sua posizione su crypto, però, è molto più chiara perché ha twittato molte volte a sostegno dell’industria decentralizzata.

Nell’aprile del 2018, ha twittato la parola „decentralizzare“ e ha dato all’industria della crittografia un assaggio delle cose che verranno. In seguito, Kanye è stato intervistato dalla rivista TMZ nel maggio 2018, dove il rapper ha condiviso le sue opinioni positive su Bitcoin. A questo punto, le sue credenziali come fan dei crittografi erano ormai consolidate.

Tuttavia, è stata la tanto decantata banconota da 20 dollari americani con l’abolizionista Harriet Tubman a spingerlo tra le braccia di Bitcoin. Soprannominata „politicamente corretta“ dal presidente americano Donald Trump, la proposta di legge non sarà lanciata nel 2020. Da quando è stato annunciato, il progetto di legge ha suscitato solo polemiche tra le masse. Kanye ha detto che il disegno di legge è un oscuro ricordo dei giorni della schiavitù, e vuole piuttosto usare il Bitcoin.

C’è carenza di sostenitori criptati nel Congresso americano. La sua posizione sulla crittografia gli farebbe sicuramente guadagnare qualche voto da parte della comunità dei crittografi. Improvvisamente sembra che la campagna di Kanye West per la presidenza possa essere seria, dopo tutto.

Se è serio, Kanye ha molto terreno da coprire

Con i due candidati presidenziali più importanti già bloccati in una battaglia di ingegni, Kanye ha molta concorrenza davanti a sé. Joe Biden, il candidato democratico, è in testa alla corsa. Le sue opinioni su Bitcoin non sono chiare.

Sia che presenti la candidatura come indipendente o che aderisca a un partito politico, ha molto terreno da coprire. Per mettere il suo nome accanto a Trump o Biden, ha bisogno di un team politico esperto, oltre che di molti fondi per gestire le campagne „Kanye West per il Presidente“.

La politica americana è imprevedibile. Mentre le opinioni si riversano su Yeezy 2020, Kanye West for President è una frase interessante su cui soffermarsi.